Scoprire con la scuola le bellezze dell’Italia: Il Giardino della Minerva

Il Giardino della Minerva è una delle tante meraviglie dell’Italia. E’ un orto botanico situato nel centro storico di Salerno. Durante il Medioevo fu usato come giardino a fini didattici dalla Scuola Medica Salernitana. Infatti il maestro  Matteo Silvatico ideò il giardino dei semplici da cui gli orti botanici moderni prenderanno spunto. All’interno del giardino di grande rilevanza architettonica è l’acquedotto utilizzato ancora oggi per innaffiare le piante, sfruttando la pendenza del luogo di appartenenza. Le piante curate nel giardino erano utilizzate per ricavare medicamenti e soluzioni nella medicina del tempo: infatti Matteo Silvatico utilizzava le proprietà naturali delle diverse piante per aiutare i malati. Le piante erano divise in quattro categorie e ad ognuna di esse servita a compensare dell’organismo umano. Quindi a seconda del problema si attribuiva la pianta di una categoria ad una potenza differente indicata con un livello che andava da 1 a 4. Il giardino era diviso in quattro terrazzamenti: all’interno erano contenute le piante a seconda del loro bisogno di acqua, maggiore era l’altezza del terrazzamento maggiore il bisogno di acqua. Le specie di piante presenti sono circa trecento che vanno dalle più semplici a quelle velenose. La visita in questo piccolo spazio incontaminato dall’uomo nel centro di Salerno è un’interessante  visita per chi vuole isolarsi dallo smog cittadino.

Dello Iacono Giuseppe IDsa